Studio Montrucchio Capello

Come verificare la presenza del testamento di persone decedute all’estero

testamento-estero

Testamento di persone decedute all’estero

Cosa accade quando un nostro parente o conoscente, lontano o vicino che sia, residente in un paese estero, viene a mancare?
E’ possibile sapere se lo stesso abbia effettuato un testamento ?
Forse non tutti sono a conoscenza dell’esistenza di una specifica Convenzione tra i seguenti paesi:
Italia, Francia, Cipro, Turchia, Belgio, Paesi Bassi, Portogallo, Lussemburgo, Spagna, Estonia, Lituania, Ucraina e che tale convenzione prevede la possibilità di richiedere informazioni dirette sulla persona defunta, qualora il decesso sia avvenuto in uno dei paesi sopra indicati.

Registro generale dei testamenti

I riferimenti in termini di Uffici pubblici cui rivolgersi sono gli archivi notarili distrettuali (che a loro volta, trasmettono le richieste pervenute alla sede nazionale sita in Via Padre Semeria 95 – 00154 Roma).


Ufficio di Torino contatti e orari:

indirizzo: Piazza Cesare Augusto 3 – Torino -10122
Tel 011-5214570
Email: archivionotarile.torino@giustizia.it
Pec: archivionotarile.torino@giustiziacert.it
prot.archivionotarile.torino@giustiziacert.it
Orari: 8,45-12,45 dal lunedì al venerdì

Il modulo da utilizzare è questo:  Certificazione_RGT_modulo_richiesta2017
e la richiesta effettuabile sarà:
• uno o più certificati sulle iscrizioni contenute nel Registro stesso (rilasciabili in formato cartaceo o elettronico, a scelta del richiedente/dichiarante);
• uno o più certificati sulle iscrizioni esistenti nell’organismo competente di uno o più degli Stati suddetti.
Il modulo consente di indicare la modalità di rilascio del certificato richiesto (se in formato cartaceo o elettronico) e di prestare le dichiarazioni sostitutive previste dal d.p.r. 28 dicembre 2000, n. 445.
In caso di assenza o morte presunta, occorre allegare copia del provvedimento che ordina l’apertura degli atti di ultima volontà dell’assente o copia della sentenza dichiarativa di morte presunta.
Per i certificati degli organismi esteri è necessario un certificato di morte o altra prova ritenuta sufficiente dell’avvenuto decesso secondo l’ordinamento dello Stato estero.
Quanto costa effettuare questa richiesta?

Per ogni certificato rilasciato dal Registro è dovuto l’importo di € 37,16 (tassa fissa € 5,16; valori bollati € 32,00, di cui € 16,00 per la richiesta ed € 16,00 per il certificato).
Per ogni certificato richiesto presso l’organismo competente di uno Stato estero è dovuto l’importo di € 50,00 (tassa fissa € 34,00; valori bollati € 16,00 per la richiesta).

Lo Studio si occupa di eseguire la procedura di richiesta in nome e per conto di richiedenti domiciliati in Italia che vogliano effettuare questo tipo di ricerca

× Info
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: